Francesco Savoi Colombis, il musicista vaccinato dal 4 agosto ma senza Green Pass: tutta colpa di un bug informatico

di Redazione Blitz
Pubblicato il 2 Settembre 2021 - 19:29 OLTRE 6 MESI FA
Francesco Savoi Colombis, il musicista vaccinato dal 4 agosto ma senza Green Pass: tutta colpa di un bug informatico

Francesco Savoi Colombis, il musicista vaccinato dal 4 agosto ma senza Green Pass: tutta colpa di un bug informatico (FOTO ANSA)

Francesco Savoi Colombis, il musicista vaccinato dal 4 agosto ma senza Green Pass: tutta colpa di un bug informatico. Il problema di Francesco Savoi Colombis, musicista 20enne bolognese vaccinato con seconda dose dal 4 agosto e ancora senza Green pass, è stato dovuto a un “bug informatico”.

Francesco Savoi Colombis, il musicista senza Green Pass anche se ha completato il ciclo vaccinale

Già quando aveva fatto il primo vaccino, questo era stato registrato sul fascicolo sanitario. Ma il trasferimento dell’informazione non era andato a buon fine così da generare il certificato verde.

Lo spiegano fonti dell’Ausl di Bologna, dicendo che il problema è stato risolto “e nel giro di 24-36 ore avrà regolarmente il Green pass”.  

Green Pass, regole soft per sagre e fiere locali 

“Nel caso di sagre e fiere locali che si svolgono all’aperto, in spazi privi di varchi di accesso, gli organizzatori informano il pubblico con apposita segnaletica dell’obbligo” del green pass.

Nel caso di controlli a campione la sanzione colpirà solo la persona priva di certificazione verde e non gli organizzatori. È l’emendamento trasversale al decreto sul green pass approvato dalla Commissione Affari sociali della Camera, dopo una riformulazione proposta dal relatore Luca Rizzo Nervo.