Jolly Nero, indagato anche il direttore di macchina Franco Giammoro

di Redazione Blitz
Pubblicato il 20 settembre 2013 13:57 | Ultimo aggiornamento: 20 settembre 2013 13:58
Jolly Nero, indagato anche il direttore di macchina Franco Giammoro

Jolly Nero, indagato anche il direttore di macchina Franco Giammoro

GENOVA – La procura di Genova ha iscritto anche Franco Giammoro sul registro degli indagati, in merito all’inchiesta sulla Jolly Nero, la portacontainer che lo scorso 7 maggio ha abbattuto la Torre Piloti del porto di Genova causando 9 morti e 4 feriti. Giammoro è il direttore di macchina della nave cargo, secondo l’accusa, sarebbe stato colpevole di non avere ripristinato le comunicazioni tra la sala macchine di cui era responsabile e la plancia

Nei suoi confronti si ipotizzano i reati di omicidio colposo plurimo, attentato alla sicurezza dei trasporti e crollo di costruzioni, gli stessi contestati al comandante Roberto Paoloni, al pilota Antonio Anfossi e al primo ufficiale Lorenzo Repetto. 

Giammoro, che a poche ore dalla tragedia era stato sentito come persona informata dei fatti, aveva raccontato agli investigatori dell’odore di bruciato che secondo lui arrivava dal contagiri. E che gli era stato impartito l’ordine di “Tacere” dalla compagnia Messina. Mettendo così in cattiva luce il comandante d’armamento Olmetti.