Lecco, travolto da una macchina mentre era al bar: 12 avvisi di garanzia

Pubblicato il 25 Novembre 2011 9:31 | Ultimo aggiornamento: 25 Novembre 2011 10:21

LECCO, 25 NOV – Dodici avvisi di garanzia sono stati emessi dalla Procura della Repubblica di Lecco per la morte di Matteo La Nasa, il ragazzo morto dopo 16 mesi in stato di coma a seguito di un incidente a Versasio di Lecco. Le informazioni di garanzia sono state disposte dal sostituto procuratore Rosa Valota in vista dell'autopsia.

Il primo destinatario e' il ragazzo che era alla guida della Peugeot che nel luglio dello scorso anno investi' Matteo mentre era seduto ai tavolini di un bar assieme alla fidanzata e alcuni familiari.

Le altre persone ad aver ricevuto gli avvisi sono i medici e il personale sanitario che hanno curato e seguito Matteo negli ultimi mesi di vita dopo l'incidente. Si tratta di due sanitari all'ospedale Manzoni di Lecco, tre del San Gerardo di Monza, quattro di Villa Beretta di Costa Masnaga (Lecco) e due della 'Nostra Famiglia' di Bosisio Parini (Lecco).