Mafia, sequestrati beni per 1,5 milioni ad un pregiudicato a Brindisi

Pubblicato il 29 Marzo 2012 - 09:27 OLTRE 6 MESI FA

BRINDISI – I militari del Nucleo di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza di Brindisi, in applicazione della normativa antimafia, hanno eseguito un provvedimento di sequestro di beni per un valore complessivo di 1 milione e mezzo di euro, riconducibili ad una persona, di cui al momento non e' stato reso noto il nome, con precedenti penali per contrabbando di sigarette, gia' sottoposta alla misura di prevenzione della sorveglianza speciale, nonche' ai suoi familiari.

I militari hanno sottoposto a sequestro quattro appartamenti, quattro autorimesse, terreni per circa un ettaro e mezzo sui quali e' in fase di costruzione un impianto sportivo, quote societarie, compendio di beni aziendali, 11 automobili ed un motociclo.

I beni sono ritenuti dagli investigatori di valore sproporzionato rispetto ai redditi dichiarati ed all'attività economica svolta dall'uomo e dai suoi familiari e frutto di quindi di attivita' illecite.