Maltrattava moglie e figli e abusava della figlia di 11 anni, arrestato

Pubblicato il 6 Novembre 2009 12:08 | Ultimo aggiornamento: 6 Novembre 2009 14:53

Un operaio di 53 anni di Castelnuovo Monti, nel Reggiano, è stato arrestato dai carabinieri con l’accusa di aver maltrattato per anni,  la moglie e i figli.  L’uomo avrebbe anche abusato per anni della figlia, costringendola in più occasioni e sin dall’età di 11 anni a subire e compiere atti sessuali.

L’operaio, che è accusato di maltrattamenti in famiglia, violenza sessuale nei confronti della figlia all’epoca minorenne e di violenza privata, è separato dal marzo dell’anno scorso.

Nonostante i pesanti maltrattamenti, l’uomo, che vessava la moglie e picchiava i figli con calci, pugni e colpi di cinghia, legandoli al letto con catene e minacciandoli di morte nel caso in cui avesse denunciato il suo comportamento, era riuscito a farla franca.

Ma qualche mese fa i carabinieri, hanno cominciato le indagini.  Definito il quadro, è scattato il provvedimento di custodia cautelare disposto dal giudice per l e indagini preliminari  di Reggio Angela Baraldi.