Manovra: costituito comitato per il 'principato di Filettino'

Pubblicato il 10 Settembre 2011 - 16:30 OLTRE 6 MESI FA

FILETTINO(FROSINONE), 10 SET – Il progetto per realizzare il 'principato di Filettino', iniziativa lanciata dal sindaco come risposta alla manovra economica 'taglia-comuni' del governo, va avanti senza sosta. Oggi nel paese montano in provincia di Frosinone e' stato costituito il Comitato per la fondazione del principato. E' presieduto dal sindaco Luca Sellari e ne fanno parte dieci persone scelte tra rappresentanti dell'economia e della societa'. Lo ha annunciato poco fa l'avvocato Carlo Taormina, chiamato a seguire l'iter per la nascita del principato.

Il penalista ha partecipato questa mattina all'incontro che ha portato alla costitutizione del Comitato, che dovra' procedere nei prossimi giorni ad assumere tutte le iniziative necessarie per giungere in tempi rapidi alla nascita del 'principato di Filettino'. Due le prossime tappe: la redazione della Costituzione del principato e l'individuazione di tutti gli strumenti giuridici, compatibili con l'ordinamento italiano, da adottare accanto all'atto costitutivo. '' Con la costituzione del Comitato – dice Carlo Taormina – si apre ufficialmente l'iter per arrivare alla fondazione del principato. Ci sono le condizioni per centrare questo obiettivo e si va avanti con la convinzione di aver scelto la strada migliore per sottrarre il paese al degrado economico e alla situazione di emarginazione legata allo sfruttamento che ormai dura da parecchi anni''.

Il progetto sara' illustrato, nei particolari, nel corso di una conferenza stampa che si terra' la prossima settimana a Filettino. Poi, nel giro di un'altra settimana, si procedera' all'atto notarile del 'principato. '' Entro settembre – garantisce Taormina – sara' tutto pronto''.