Mario Del Monaco accoltellato, i parenti: “Seguiva la moglie”

Pubblicato il 4 Gennaio 2012 20:41 | Ultimo aggiornamento: 4 Gennaio 2012 20:51

TREVISO – La vita apparentemente vagabonda di Claudio Del Monaco, il figlio del tenore Mario Del Monaco, ferito a coltellate il 28 dicembre scorso per mano della moglie, era dovuta alla precisa scelta dell'uomo di ''non abbandonare la moglie'' ovunque si recasse, quindi anche nelle sue stravaganze di trascorrere le notti in ripari di fortuna.

Lo hanno spiegato oggi il fratello, Giancarlo, e la cugina, Donella Del Monaco, incontrando i giornalisti che in questi giorni si erano soffermati su un'esistenza definita ''da barbone'' dell'uomo.

Secondo i congiunti, Claudio Del Monaco, tuttora ricoverato al reparto di terapia intensiva dell'ospedale di Treviso, non avrebbe avuto alcuna difficolta' a trovare un'occupazione professionale seria ed affidabile ma ''si era impegnato a promuovere la carriera di una donna senza le qualita' adatte a raggiungere gli obiettivi che si era posta''.

In merito alle discussioni sorte negli ultimi giorni su iniziative di associazioni e fondazioni dedicate al noto tenore trevigiano, i familiari hanno spiegato di ''non riconoscersi'' in alcuna di esse e che d'ora innanzi e' loro intenzione ''diffidare chiunque usera' impropriamente l'immagine di Mario Del Monaco''.