Massa, morto alla festa per la maturità: i prof lo ammettono all’esame

Pubblicato il 10 Giugno 2012 13:33 | Ultimo aggiornamento: 10 Giugno 2012 17:40

MASSA (MASSA CARRARA) – E’ morto in un incidente stradale, finendo con il suo scooter contro un furgone dopo la festa di fine anno scolastico, a pochi giorni dall’inizio degli esami di maturita’. Ma i professori hanno deciso di ammetterlo comunque: ”Deve avere quel diploma, se lo e’ meritato”, hanno spiegato. Lorenzo Cantoni, 19 anni, avra’ dunque un’attestato in memoria.

E’ la decisione presa da docenti e preside del liceo classico ‘Pellegrino Rossi’ di Massa, come riferiscono oggi alcuni quotidiani. ”Mi sono ricordato di quanto avvenuto all’Aquila dopo il tragico terremoto – spiega Luigi Bianchi, dirigente scolastico del liceo -, quando e’ stata concessa la laurea ad una giovane travolta dalle macerie della sua abitazione. Stiamo cercando di capire quale sia l’iter da percorrere e se sia possibile. La parola spetta al ministero, ma noi abbiamo fatto il primo passo per creare le condizioni e raggiungere l’obbiettivo”. Infatti, il giorno dopo la morte del ragazzo, si sono svolti gli scrutini e la sua ammissione alla maturita’ e’ stata approvata.