Matrimonio indiano. L’invito è inserito in un libretto con copertina d’oro

Pubblicato il 29 agosto 2014 12:52 | Ultimo aggiornamento: 2 settembre 2014 14:14
La sposa Ritika

La sposa Ritika

FASANO (BRINDISI) – Sfarzoso il matrimonio e preziosissimi anche l’invito così come le bomboniere: le 800 persone che parteciperanno alla mega festa per le nozze indiane di Ritika, la terzogenita del magnate del ferro Pramod Agarwal, hanno ricevuto il programma di tutte le celebrazioni che avranno luogo a Savelletri di Fasano (Brindisi) su un opuscoletto ripiegato a fisarmonica, a forma di libro, con la copertina bagnata in oro zecchino.

All’interno ci sono le date e gli orari dei quattro banchetti nuziali che si dislocheranno in tre diverse strutture di lusso. La celebrazione religiosa è prevista per il 5 settembre ma i festeggiamenti inizieranno nella serata del 3 per proseguire fino al mattino del 6 settembre.

Anche sulle bomboniere giungono indiscrezioni: a quanto si è appreso, per il matrimonio in salsa Bollywoodiana che si terrà fra gli ulivi è stato scelto come dono per i partecipanti un oggetto beneaugurante della tradizione pugliese, il cosiddetto “Pomo”, la ‘pigna’ che solitamente è fatta di ceramica di Grottaglie ma che per l’occasione sarà interamente in oro.

Quanto alla sicurezza, sarà principalmente affidata alle agenzie private. La questura disporrà servizi ordinari di controllo per via della prevista presenza di esponenti del mondo politico e dell’economia internazionali. L’invito in oro è stato recapitato anche al sindaco di Fasano, Lello Di Bari, che ha già fatto sapere che non sarà presente per via della sospensione cui è sottoposto e che limita le sue funzioni di rappresentanza.

Le immagini del luogo in cui avverranno le nozze (foto LaPresse)