Meningite fulminante a Napoli: muore maestra. Era con i bambini fino al giorno prima

di redazione Blitz
Pubblicato il 24 Febbraio 2017 12:31 | Ultimo aggiornamento: 24 Febbraio 2017 12:31

MARIGLIANO (NAPOLI) – Allarme meningite fulminante a Napoli, dopo che una maestra delle scuole elementari Faibano a Marigliano è morta. La donna, scrive il Mattino, si chiamava Raffaella Angelillo e aveva 58 anni.

E’ andata a scuola fino a martedì 21 febbraio, si è sentita male, è stata soccorsa e portata d’urgenza in ospedale, ma è morta dopo poche ore, senza che i medici potessero fare nulla per salvarla.

Immediatamente è scattato l‘allerta per la profilassi di chi era stato con lei. La maestra aveva partecipato alla programmazione delle attività scolastiche fino al giorno prima del decesso insieme ad altre insegnanti del plesso del primo circolo Siani.

Secondo quanto riferisce il sito Marigliano.net, dopo il caso di meningite fulminante che ha colpito l’insegnante la scuola è stata chiusa.

Al momento non è noto il ceppo della forma batterica di meningite che ha colpito Raffaella Angelillo. La Asl, i carabinieri, il sindaco e la dirigente scolastica della scuola Faibano sono stati allertati.