Milano. Lite per motivi futili in palazzo popolare: un morto ed un ferito

Pubblicato il 23 Agosto 2010 8:28 | Ultimo aggiornamento: 23 Agosto 2010 9:28

E’ di un morto e un ferito il pesante bilancio di una lite, poi tramutatasi in omicidio, avvenuta nella notte a Milano. Entrambi gli aggrediti, a quanto emergerebbe dalle prime notizie, sono albanesi regolari. Il deceduto aveva 42 anni mentre l’altro, che versa in gravi condizioni all’ospedale di Niguarda, ne ha 22. I due hanno ricevuto numerosi fendenti d’arma da taglio. Sul caso indaga il Nucleo investigativo dei carabinieri.

La lite ha avuto inizio in un palazzo popolare di ringhiera abitato prevalentemente da immigrati lavoratori, in via Fusinato 14, nel quartiere Bovisa. Secondo alcuni testimoni alla base vi sarebbero motivi futili, cioè degli schiamazzi, che avrebbero provocato la folle reazione dei vicini di casa, tre sudamericani.

Tra i due albanesi, zio e nipote, e quelli che stavano festeggiando nell’appartamento a fianco,è nata una lite. Poi, ad un certo punto l’accoltellamento. I carabinieri hanno interrogato per tutta la notte i testimoni e stanno valutando la posizione di alcuni dei coinvolti.