Cronaca Italia

Molesta adolescente in spiaggia e si difende: “Non avevo gli occhiali, non vedevo bene”

”Non avevo gli occhiali, non vedevo bene”. Questa la difesa di un ingegnere di 33 anni di Napoli che stamani è stato interrogato dal giudice del tribunale di Latina. L’uomo era stato arrestato sabato con l’accusa di violenza sessuale aggravata, per aver molestato una ragazzina di 13 anni sulla spiaggia di Serapo, a Gaeta.

L’uomo, al quale sono stati concessi martedì gli arresti domiciliari, si è difeso e ha negato di aver avvicinato la ragazzina mentre faceva il bagno con le amiche, ha precisato inoltre che il mare era mosso e che lui, sprovvisto di occhiali da vista, non riusciva a vedere quasi nulla.

La ragazza sabato era invece uscita dall’acqua in lacrime riferendo alla madre di essere stata toccata dall’uomo. Immediato l’allarme ai carabinieri, che hanno individuato e bloccato subito il 33enne, sottraendolo al linciaggio della folla.

To Top