Napoli/ Abusivismo: privatizzata strada comunale

Pubblicato il 12 aprile 2009 11:15 | Ultimo aggiornamento: 12 maggio 2009 11:17

Un gabbiotto, custodito da una guardia giurata, con annessa barra con comando elettronico: in questo modo un centinaio di residenti in via Tito Livio, nel quartiere bene di Posillipo, aveva disciplinato l’ingresso e l’uscita da un parco formato da una decina di palazzi. Un’iniziativa realizzata senza chiedere alcuna autorizzazione e per giunta su una strada comunale. Ieri sera, la polizia municipale ha effettuato un sopralluogo accertando che gabbiotto e barra erano del tutto abusive, ponendoli sotto sequestro. I vigili urbani hanno, quindi, multato l’amministratore, un avvocato, per il reato di abusivismo. Insomma, una sorta di sicurezza “fai da te” quella messa in atto da questi residenti di via Tito Livio.