Napoli: carabiniere Alfredo Palumbo uccide moglie e figlio e si uccide

di Redazione Blitz
Pubblicato il 5 Maggio 2015 17:25 | Ultimo aggiornamento: 5 Maggio 2015 18:52
Napoli: carabiniere uccide moglie e figlia e si uccide vicino piazza Dante

Napoli: carabiniere uccide moglie e figlia e si uccide vicino piazza Dante (foto di repertorio)

NAPOLI – Un carabiniere, Alfredo Palumbo, ha ucciso a colpi di pistola la moglie e il figlio di 11 anni e poi si è tolto la vita. Il fatto è avvenuto a vico Bagnara, nei pressi di piazza Dante a Napoli. Sul posto sono giunte alcune pattuglie della Squadra Volanti della Polizia. Al momento non si conoscono i motivi della tragedia.

Antonio Scolamiero scrive sul Corriere della Sera: “Indagini dei carabinieri sono in corso per capire cosa abbia spinto il militare al terribile gesto. Dinanzi al palazzo si è formata una folla di persone, per lo più conoscenti della famiglia che non riescono a darsi alcuna spiegazione dell’accaduto. La famiglia Palumbo – a quanto si apprende – era conosciuta in zona e molto stimata”.

“Il maresciallo, secondo una prima ricostruzione, avrebbe freddato prima la consorte, nella loro stanza da letto. Poi ha ucciso il figlio che dormiva nella sua cameretta. Dopodiché si è tolto la vita. A scoprire la tragedia è stato il suocero. Insospettito dal fatto che nessuno per l’intera mattinata ha risposto al telefono, l’uomo ha aperto la porta con il doppione della chiave trovandosi di fronte una scena agghiacciante”.