No Tav. Agenti rimuovono un blocco sulle A32

Pubblicato il 28 Febbraio 2012 8:44 | Ultimo aggiornamento: 28 Febbraio 2012 11:25

TORINO – Momenti di tensione la scorsa notte in Val di Susa al momento del cambio di turno delle forze dell'ordine che presidiano la zona. Utilizzando lacrimogeni e idranti, le forze dell'ordine hanno rimosso il blocco che i manifestanti No Tav avevano realizzato ieri sera tardi sull'autostrada A32 Torino-Bardonecchia all' altezza della barriera di Salbertrand. Non vi sono stati feriti.

Ora l'autostrada e' percorribile ed e' presidiata dalle forze dell'ordine, mentre permangono alcuni blocchi sulle statali 24 e 25, nella parte basse della Val di Susa.

E' tuttora in corso anche il presidio del movimento No Tav davanti all'ospedale Cto di Torino, dove e' ricoverato l' attivista del movimento Luca Abba', rimasto ustionato e ferito ieri dopo essere stato colpito da una scarica elettrica che lo ha fatto cadere da un traliccio dell'alta tensione.

Ieri sera tardi e fino a notte fonda vi e' stata una veglia di preghiera in attesa del secondo bollettino medico della Direzione sanitaria del Cto, atteso per stamani alle ore 12.