No Tav, Alberto Perino: “Monti non ci spaventa”

Pubblicato il 4 Marzo 2012 15:24 | Ultimo aggiornamento: 4 Marzo 2012 16:41

GIAGLIONE (TORINO) – ''Caro Monti, non ci facciamo spaventare da te'': lo ha detto Alberto Perino, leader del movimento No Tav, oggi al raduno in corso a Giaglione. ''Dei valsusini – ha aggiunto Perino rivolgendosi al premier – non hai capito niente''. ''Non ci facciamo spaventare – ha aggiunto Perino – da Monti o da chi da ogni giorno si arrampica sui vetri per inventare leggi che ci impediscono di muoverci per la nostra valle''.

Perino ha detto che la mobilitazione di questi giorni e' stata ''una vittoria'' perche' ha dimostrato che la Valle di Susa e' militarizzata e ha documentato a tutti ''la brutalita' della polizia''. ''Hanno gettato la maschera. Hanno fatto la caccia all'uomo nei nostri paesi. Proprio come fecero i nazisti''.

Perino ha concluso dicendo che oggi un corteo tentera' di raggiungere la Valle Clarea, dove i recinti delimitano l'area del futuro cantiere della linea dell'Alta velocita', in modo pacifico, ''solo per vedere cosa hanno combinato''. ''Oggi siamo tranquilli, colorati e allegri. Il popolo No Tav sa comportarsi bene''.