Oliviero Toscani: “Per evitare stupratori e assassini via tacchi e rossetto”

Pubblicato il 7 maggio 2013 12:35 | Ultimo aggiornamento: 7 maggio 2013 12:36
Oliviero Toscani: "Per evitare stupratori e assassini via tacchi e rossetto"

Oliviero Toscani (Foto Lapresse)

ROMA – “Volete evitare stupratori e assassini? Via i tacchi e il trucco”. Parola di Oliviero Toscani, fotografo e creativo che ha fatto della provocazione una missione. E non si smentisce nemmeno quando il tema è serio come il femminicidio e la violenza sulle donne.

“Le donne devono essere più sobrie, dare importanza all’essere più che al sembrare, solo così si possono evitare altri casi di femminicidio”. “Le donne non si devono truccare, mettersi il rossetto, devono volersi bene per quello che sono”.

Allo stesso tempo si dice d’accordo con il presidente della Camera, Laura Boldrini, che ha chiesto lo stop all’uso del corpo femminile nelle pubblicità, “anche se, chiarisce Toscani, il problema della violenza sulle donne non dipende solo dalla mercificazione del corpo femminile negli spot pubblicitari, ma da tutta la comunicazione e dalla televisione in genere”.

5 x 1000

Contro le parole di Toscani unanimi le associazioni contro la violenza sulle donne. Per Monica Pepe, fondatrice di Zeroviolenzadonne.it, “la sua è una battaglia che strizza l’occhio ai moralismi”. Telefono Rosa commenta: “Secondo lui per non essere violentate o uccise dobbiamo metterci il burqa?”.