Ostia (Roma): uomo di 50 anni si impicca nella pineta, soffriva di depressione

di Redazione Blitz
Pubblicato il 14 Agosto 2014 - 09:39 OLTRE 6 MESI FA
Ostia (Roma): uomo di 50 anni si impicca nella pineta, soffriva di depressione

Foto d’archivio

OSTIA (ROMA) – ​Un uomo di 50 anni si è impiccato a un albero nella pineta di Ostia (Roma). L’uomo ha lasciato un biglietto nella macchina in cui chiedeva di essere cremato e che le sue ceneri fossero sparse in mare, ha poi lasciato l’automobile su via della Villa di Plinio e si è addentrato nella pineta per togliersi la vita.

Secondo quanto riportato dai Carabinieri l’uomo, muratore di nazionalità romena, residente ad Ostia con la famiglia soffriva da tempo di depressione. Risale a martedì l’ultima chiamata al figlio preannunciando il gesto. È stato proprio il figlio preoccupato perché il telefono del padre risultava irraggiungibile a rintracciare l’automobile e a chiamare i carabinieri di Ostia che hanno perlustrato la pineta insieme al Corpo forestale dello Stato fino a trovare il cadavere. La morte risale presumibilmente a mercoledì sera. La salma è stata consegnata ai familiari.