Ritrovate le due ragazze scomparse venerdì scorso a Cosenza: erano fuggite per proteggere la loro amicizia

Pubblicato il 27 Agosto 2009 12:41 | Ultimo aggiornamento: 27 Agosto 2009 13:47

Sono state ritrovate in Umbria Francesca Carrieri, di 17 anni, e Valentina Bevilacqua, di 20 anni, le due ragazze scomparse dalla loro abitazione venerdì scorso a Cosenza.

Le due giovani, una delle quali è di etnia rom, si erano allontanate dirigendosi alla stazione ferroviaria di Paola, da dove si erano perse le loro tracce.

Questa mattina i carabinieri di Todi (Perugia) hanno comunicato alla Questura di Cosenza, che stava svolgendo le indagini, di averle ritrovate. Le due giovani sono in buone condizioni di salute. Saranno affidate alla zia di Francesca, che abita in Umbria.

Secondo gli investigatori della squadra mobile si è trattato di un allontanamento volontario. In base a quanto ricostruito dai poliziotti cosentini, che le hanno cercate senza sosta, le due sono scappate assieme perchè i genitori di entrambe non volevano che si frequentassero e da tempo osteggiavano la loro amicizia.

Era stata la mamma di Francesca Carrieri, Antonella Salerni, a denunciare la scomparsa e chiedere alla figlia di tornare a casa «perc non si sarebbero più opposti all’amicizia con Valentina».