Roma, 18enne trovata impiccata in un parco giochi: aveva le mani legate

di Redazione Blitz
Pubblicato il 12 Settembre 2019 10:26 | Ultimo aggiornamento: 12 Settembre 2019 12:14
Roma, 18enne trovata impiccata con le mani legate in parco giochi

Il parco in via Galla Placidia a Roma dove è stata ritrovata morta la 18enne (foto Google Maps)

ROMA – Una ragazza 18enne è stata trovata impiccata con le mani legate in un’area giochi del parco di via Galla Placidia, in zona Portonaccio, a Roma. Al momento non si esclude alcuna ipotesi, nemmeno quella di un suicidio. La giovane, infatti, aveva le mani legate con delle fascette sul davanti, quindi potrebbe averle bloccate da sola. 

I genitori avevano denunciato la scomparsa della figlia ieri sera, 11 settembre. Oggi all’alba il ritrovamento. A dare l’allarme, intorno alle 6.45, è stato il custode del parco. La ragazza si era allontanata da casa poco dopo le 21 di ieri sera, 11 settembre, e in nottata i genitori ne hanno denunciato la scomparsa.

Sul posto la polizia con la scientifica per i rilievi. Al momento si ipotizza il suicidio. Dalle prime informazioni sembra che già in passato abbia tentato di togliersi la vita. (fonte ANSA)