Roma, il Papa va in Sinagoga: traffico paralizzato sul Lungotevere

Pubblicato il 18 Gennaio 2010 - 12:07 OLTRE 6 MESI FA

Benedetto XVI va in visita alla Sinagoga e il traffico sul Lungotevere si paralizza. La visita del Pontefice alla comunità ebraica ha rallentato la viabilità nei pressi della Sinagoga di Roma.

Oltre alle verifiche relative alla sicurezza dell’evento, il Comune ha deciso di effettuare i lavori di restauro del manto stradale: la visita si è tenuta il 17 gennaio e i lavori sono stati eseguiti il 15.

E gli automobilisti non l’hanno presa molto bene: strade congestionate, code interminabili e spazi ridotti hanno innervosito gli abitanti della capitale. Un residente a Trastevere si è lamentato di aver impiegato 45 minuti per arrivare a casa, dopo essere partito da Prati.

Altri hanno anche ironizzato sui lavori ordinati dal Comune: «Tutta la città è piena di buche e se ne ricordano solo quando c’è qualche evento importante».

Già dalla sera del 16 è stato imposto il divieto di parcheggio nelle seguenti strade e piazze: Lungotevere dè Cenci, nel tratto fra Piazza Monte Savello e Ponte Garibaldi; Piazza di Monte Savello, Via del Tempio, Via Catalana, Via del Portico d’Ottavia, Piazza delle Cinque Scole, Via di Monte Savello e Piazza della Consolazione.