Sarah Scazzi, Cosima e Sabrina sedute vicino ai difensori al processo

Pubblicato il 17 Gennaio 2012 10:39 | Ultimo aggiornamento: 17 Gennaio 2012 11:00

TARANTO – E' iniziata al Palazzo di giustizia di Taranto la seconda udienza del processo per l'omicidio di Sarah Scazzi, che vede imputati dinanzi alla Corte di assise nove imputati.

In aula ci sono i tre imputati principali, ovvero Cosima Serrano e Sabrina Misseri accusate dell'omicidio, e Michele Misseri, che risponde della soppressione del cadavere.

La Corte ha accolto la richiesta dei difensori delle due donne di sedere accanto ai loro difensori durante il dibattimento per non assistervi dalla 'gabbia'. Non ci sono nell'aula ne' i genitori ne' il fratello di Sarah. Presente anche un folto pubblico, oltre a decine di giornalisti e cameramen.

Nell'udienza odierna e' prevista l'audizione di tre testimoni, Stefania De Luca, Angela Cimino e Ivano Russo. Quest'ultimo e' il giovane del quale si sarebbero invaghite Sabrina e Sarah, scatenando – secondo la Procura – la gelosia della prima verso la cugina sino ad ucciderla.