Sarah Scazzi, Misseri disse: "Mi consigliarono di accusare Sabrina"

Pubblicato il 7 Novembre 2011 16:04 | Ultimo aggiornamento: 7 Novembre 2011 16:06

TARANTO – Michele Misseri avrebbe ritrattato la prima confessione dell'omicidio della nipote Sarah Scazzi, accusando del delitto la figlia Sabrina, perchè 'consigliato' da qualcuno. E' quanto Misseri ha riferito alla psicologa del carcere di Taranto, Dora Chiloiro, secondo quanto affermato dalla stessa psicologa nell'udienza preliminare in corso a Taranto.