Cronaca Italia

Savona, investì l’amico per poi fuggire: condannato a 8 mesi

Otto mesi con la condizionale e patente sospesa per un anno e mezzo: è la pena inflitta a Tomas Re, il giovane di 19 anni, residente a Nona (Torino), che ieri sera, ubriaco al volante, ha investito un amico a Laigueglia, ed è fuggito senza prestargli soccorso.

Una volta bloccato dai militari, il conducente dell’auto ha cercato di negare l’evidenza, ma gli elementi a suo carico erano tali che alla fine ha ammesso le proprie responsabilità, spiegando di essere fuggito per paura.

Il pedone ha riportato alcune lesioni ma non è in pericolo di vita. E’ poi emerso che il ragazzo investito era un amico del pirata della strada e che erano venuti assieme ad altri giovani, per trascorrere la serata in riviera. Accertamenti effettuati sul conducente hanno inoltre evidenziato che il tasso di alcool presente nel sangue era di quasi tre volte superiore al limite consentito.

To Top