Scala, cade in scena un telettone dai 120 chili

Pubblicato il 22 ottobre 2011 19:39 | Ultimo aggiornamento: 22 ottobre 2011 19:42

MILANO, 22 OTT – La Cgil lancia l'allarme sicurezza alla Scala dopo che ieri, durante la prova di insieme si e' verificato quello che il sindacato definisce ''un grave incidente''. In pratica, mentre in scena si provava l'opera 'La donna del lago' di Rossini, che debuttera' il 26 ottobre, ''sul palco – ha spiegato Diego Malgrande della rsa Cgil – da circa 27 metri di altezza e' caduto un telettone di 120 chili mancando di poco le persone''.

Il motivo, secondo il sindacato, e' che 'La donna del lago' si alterna con il balletto 'Raymonda', e le scene appese vengono arrotolate con delle cinghie, e una si e' sganciata.

''Dopo l'ultimo grave incidente – ha scritto in un comunicato l'Rsa Cgil – pensiamo sia arrivato il momento di mettere la parola fine all'assurda situazione che il palcoscenico di questo teatro sta vivendo'', ovvero ''ritmi forsennati, carichi di lavoro eccessivi e mal distribuiti''.

''La nostra richiesta – ha sottolineato Malgrande – e' di avere un modo di lavorare sicuro e compatibile fra i vari spettacoli. E incontri su questi problemi li abbiamo richiesti da una settimana, ben prima di quanto e' successo''.

''Nel caso in cui non si ponga immediato rimedio a questo sfascio – promette la Cgil nella sua nota – sara' nostra cura riunire tutti i lavoratori del teatro per risolvere la situazione''.