Scuola, a Roma i primi banchi con lo sponsor privato

Pubblicato il 4 Novembre 2010 13:25 | Ultimo aggiornamento: 4 Novembre 2010 13:42

Sono arrivati all’istituto comprensivo Regina Elena, nel I municipio di Roma, i primi arredi scolastici con lo sponsor di Roma. Quarantadue sedie e ventuno banchi che hanno riempito questa mattina due classi delle elementari. L’iniziativa della sponsorizzazione privata, lanciata dal presidente del municipio Orlando Corsetti per far fronte alla ”carenza di fondi pubblici”, è stata accolta con entusiasmo dalla dirigente scolastica della scuola Rossella Sonnino, ma anche da genitori e insegnanti che hanno votato all’unanimità la delibera per i ‘banchi firmati’.

Sugli arredi, nuovi di zecca, campeggiano piccole etichette che riportano i nomi dei ‘donatori’ tra cui ‘Conad’, ‘Sir’ e ‘Cam’, una ditta costruttrice di parcheggi. ”Che bello, è tutto nuovo!”, hanno commentato i piccoli alunni mentre ancora i montatori stavano assemblando banchi e sedie. ”Questa è la prima scuola di Roma che fa un iniziativa del genere e ne siamo fieri – ha spiegato Corsetti – e ci sono molte altre scuole del municipio che potranno rinnovare gli arredi in questa maniera: l’istituto Grilli, l’Elsa Morante, la Di Donato, il Visconti e tanti altri”. ”Prima eravamo costretti a lavorare in situazioni disagiate e con banchi vecchi – ha detto una maestra, Patrizia Fronzi -. A lungo abbiamo avanzato le nostre richieste al pubblico e oggi la risposta ci è arrivata dal privato”.