Sgombero circolo Casapound a Casal Bertone (Roma): un poliziotto ferito negli scontri

di Alberto Francavilla
Pubblicato il 20 Gennaio 2022 9:25 | Ultimo aggiornamento: 20 Gennaio 2022 9:25
Sgombero circolo Casapound a Casal Bertone (Roma): un poliziotto ferito negli scontri

Sgombero circolo Casapound a Casal Bertone (Roma): un poliziotto ferito negli scontri (Foto Ansa)

Sgombero di un circolo futurista di Casapound a Casal Bertone, a Roma. Durante gli scontri tra occupanti e forze dell’ordine un agente è rimasto ferito.

Sgombero circolo Casapound a Casal Bertone (Roma)

E’ di un agente ferito e portato all’ospedale il bilancio degli scontri avvenuti questa mattina in via degli Orti di Malabarba, a Casal Bertone a Roma, nel corso dello sgombero di un locale occupato da militanti di Casapound.

Gli occupanti, molti con il volto coperto, hanno posto resistenza all’atto disposto dell’autorità giudiziaria lanciando fumogeni ed arrivando anche al contatto fisico con le forze dell’ordine. Momenti di tensione durante i quali un poliziotto è rimasto ferito; poi è stata ristabilita la calma e le forze dell’ordine hanno proceduto anche all’identificazione di alcuni manifestanti.

Casapound tira in ballo le proteste anti Draghi

“Quello che è successo è gravissimo: ogni forma di dissenso viene repressa a suon di lacrimogeni e manganelli. La motivazione è ovvia: la decisione di questo sgombero lampo arriva dopo le proteste contro il governo Draghi. Siamo stati gli unici a scendere in piazza e questa è la conseguenza”, dice Luca Marsella, già consigliere di Casapound a Ostia.

“A Roma ci sono decine e decine di centri sociali e occupazioni di immigrati giunti più volte alle cronache per spaccio di droga e addirittura stupri, ma Gualtieri si presenta a Roma accanendosi contro una delle poche occupazioni dove non sventola la bandiera rossa, attiva da 13 anni e protagonista di tantissime iniziative di solidarietà e cultura”.