Smog a Milano, Pisapia: "Area C ha inciso sulle polveri più velenose"

Pubblicato il 31 Gennaio 2012 - 11:54 OLTRE 6 MESI FA

MILANO – Su Area C, assicura il sindaco di Milano, Giuliano Pisapia, ''saremo capaci di modifiche'' se tra sei mesi gli obiettivi prefissati non saranno raggiunti, ma al momento ''i risultati sono positivi'', sia per quanto riguarda la diminuzione del traffico, sia per la qualita' dell'aria.

''Non e' vero che non ha inciso sullo smog – rivendica il sindaco, parlando agli studenti del Politecnico di Milano -, il black carbon, cioe' le polveri piu' pericolose sono diminuite in maniera significativa e comunque l'obiettivo non era questo''.

Parlando delle proteste con cui la misura e' stata accolta da molti residenti del centro, Pisapia ha sottolineato che ''molti hanno votato per il referendum e per la mia lista che era molto chiara a riguardo nel programma elettorale. Alcuni dicono: 'si, ma pensavo non riguardasse me'. Questa e' una cosa bruttissima, da cambiare, Milano deve tornare al civismo che l'ha contraddistinta''.

In ogni caso, conclude, ''abbiamo sei mesi di sperimentazione e stiamo prendendo nota delle criticita'. Il nostro obiettivo e' ridurre i disagi e aumentare i vantaggi''.