Sperlonga, due donne si baciano in strada: aggredite da passante, una finisce in ospedale

Sperlonga, due donne camminano mano nella mano e si baciano in strada: aggredite da passante, una finisce in ospedale. La donna aggredita, 34 anni e originaria di Roma, ha denunciato l'accaduto ai Carabinieri.

di redazione Blitz
Pubblicato il 19 Agosto 2022 - 18:41
foto mano nella mano ansa

Sperlonga, due donne camminano mano nella mano e si baciano in strada (foto Ansa)

Due turiste hanno denunciato un caso di omofobia accaduto a Sperlonga, nota cittadina del litorale pontino nel Lazio. L’episodio si sarebbe verificato lo scorso 15 agosto.

Due turiste stavano trascorrendo insieme il giorno di Ferragosto.Camminavano mano nella mano e si sarebbero scambiate un bacio in strada. Per essersi scambiate questo gesto di affetto, sarebbero state aggredite tra le stradine della cittadina da un uomo. Aggressione prima verbale e poi fisica, secondo quanto da loro riferito.

Prima l’uomo avrebbe iniziato ad insultare. Poi avrebbe colpito una delle due con un passeggino. Il gesto omofobo si sarebbe infatti compiuto mentre l’aggressore era in compagnia della sua famiglia e di suo figlio.

Sperlonga, due turiste si baciano in strada e vengono aggredite 

Una delle due ragazze vive a Roma ed ha 34 anni. Dopo essersi fatta refertare presso il pronto soccorso dell’ospedale San Giovanni di Dio a Fondi, ha presentato denuncia ai Carabinieri.

Indagano i Carabinieri

I militari hanno avviato le indagini e stanno ricostruendo l’accaduto per individuare il responsabile dell’aggressione. Sulle indagini non trapelano al momento informazioni.