Stalking: dà fuoco alla casa dell’ex, ma lei aveva già cambiato residenza

di Alessandro Avico
Pubblicato il 25 Maggio 2019 11:58 | Ultimo aggiornamento: 25 Maggio 2019 12:13
Stalking: dà fuco alla casa dell'ex, ma lei aveva già cambiato residenza

Stalking: dà fuco alla casa dell’ex, ma lei aveva già cambiato residenza

BUSTO ARSIZIO (VARESE) – Ha dato fuoco alla casa di una donna che aveva frequentato e che stava perseguitando, ma lei nel frattempo aveva già cambiato residenza. Un 55enne pregiudicato di Busto Arsizio (Varese), è stato arrestato venerdì sera per stalking, incendio e minacce. L’uomo è accusato di aver dato fuoco – il 17 maggio scorso – all’abitazione dove vive una 25enne, convinto che si trattasse di quella della donna che perseguitava da qualche settimana dopo una breve frequentazione, ma che nel frattempo aveva cambiato casa. La giovane, soccorsa dai carabinieri, è uscita indenne dal rogo.

L’arrestato, secondo l’accusa, aveva deciso di farla pagare alla ex e ha iniziato a inviare messaggi minatori a lei e a un amico che si era offerto di ospitarla. Poi ha appiccato il fuoco alla porta e alle finestre dell’abitazione convinto che vi abitasse ancora la donna. In casa c’era invece la nuova inquilina, una 25enne.

La giovane, svegliata dal fumo e dalle fiamme, ha chiamato il 112 per chiedere aiuto. Ancor prima dell’arrivo dei vigili del fuoco, i carabinieri sono riusciti a spegnere le fiamme con gli estintori in dotazione. Sentita subito dopo, la 25enne ha spiegato di non aver mai ricevuto minacce da nessuno, così le indagini si sono concentrate sulla precedente residente, fino ad arrivare allo stalker arrestato. (Fonte Ansa).