Tav, sindaci della valle: non c'è accordo sulla manifestazione

Pubblicato il 26 Gennaio 2012 21:58 | Ultimo aggiornamento: 26 Gennaio 2012 22:39

BUSSELENO (TORINO), 26 GEN – Non e' stato raggiunto l'accordo tra i sindaci di centrodestra e centrosinistra della comunita' montana Valli di Susa e Sangone sulla manifestazione contro la militarizzazione della Valle da organizzare insieme al movimento No Tav nella seconda meta' di febbraio.

Gli esponenti del centrodestra hanno abbandonato polemicamente la riunione che, programmata da tempo, si e' svolta in serata a Bussoleno (Torino). I sindaci che sono rimasti all'incontro hanno cosi' approvato all'unanimita' una delibera contro la militarizzazione della Valle di Susa e hanno deliberato un incontro con gli esponenti del movimento No Tav da tenersi nei prossimi giorni.

L'assemblea ha poi deliberato, alla luce degli arresti di oggi, una richiesta di incontro al Presidente del Consiglio Mario Monti per porre la questione dell'ordine pubblico in Valle di Susa.