Termometro in picchiata. Lunedì a Firenze -11° e a Roma -5° come Aosta

Pubblicato il 8 Febbraio 2012 12:07 | Ultimo aggiornamento: 8 Febbraio 2012 12:38

ROMA – A Forlì non si vedeva così tanta neve da almeno 100 anni, ma una nuova ondata di di gelo siberiano è già pronta ad abbattersi sull’Italia dalla notte di giovedì. La sera del 9 febbraio bufere di neve arriveranno sul Nordest, Emilia Romagna e poi sul resto del Nord e delle zone adriatiche. Venerdì e sabato: vortice sull’Italia, neve al centrosud fino in pianura, su coste adriatiche e Lazio, tanta neve a 100m su Campania con forte maltempo su Irpinia, Lucania, Puglia e Calabria. Ancora sull’Emilia Romagna e sulle Marche, un vera emergenza con i fenomeni in tendenza a risalire sul Veneto, dove nella notte la bora ha abbattuto la statua del toro, simbolo del Carnevale di Venezia. Temperature in picchiata, ecco le massime e le minime fino a lunedì.

Giovedì. A Torino le temperature andranno da meno 7° a meno 4°, a Venezia niente tregua la minima segnerà meno 4° e la massima meno 3°; anche Bologna resta sotto zero tra i meno 11° della notte e i meno 2° del giorno; un po’ più caldo a Cagliari si va dai -1° ai 12°; a Campobasso nonostante le schiarite si sta tra i meno 3° e i meno 2°; a Roma la colonnina di mercurio oscillerà tra i meno 1 e i 9°; restano sopra lo zero Napoli e Palermo che riporteranno rispettivamente intervalli di 4°-9° e 6°-12°.

Venerdì. Migliorano ma restano rigide le temperature a Torino, si va dai meno 5° a 0°;  a Venezia oscillano tra meno 1° e 1°; Bologna ancora sotto zero tra meno 4° e meno 1°;  a Campobasso si toccano meno 3° di minima e 0° di massima; Milano oscilla tra meno 3° e 1°; Napoli e Palermo restano sopra lo zero con temperature simili a giovedì; Roma tra 1° e 4°.

Sabato. Il termometro scende di nuovo a meno7° a Torino per poi risalire a 0°; a Venezia la situazione resta identica, così come a Milano; a Campobasso si oscilla tra meno 3° e 2°;  Roma va da 0° a 6°; Napoli e Palermo toccano la minima dei 5° e risalgono rispettivamente a 5° e 12°.

Domenica. Temperature rigide domenica fino a toccare i meno 8° di Torino che risale fino ai 2° nelle ore diurne; medesime temperature anche a Bologna e Perugia;  a Milano se la passano altrettanto male tra meno 6° e meno 1°; Roma torna sotto lo zero con i meno 2° della notte per poi risalire fino a 7° di giorno; anche Cagliari scende sotto lo zero fino a meno 2°, poi torna a 10°; sempre sopra lo zero ma rigide Palermo e Napoli: 4°-11° e 2-7°.

Lunedì. La situazione peggiora decisamente a Torino si toccano i -9°, la massima arriva solo fino a 4°; a Milano si toccano i meno 7°, a Bologna i meno 8° e a Firenze meno 11°; anche a Roma si sta sotto lo zero con meno 5° , tanto quanto Aosta.