Torreglia (Padova), studente a casa con la febbre mette in fuga i ladri

di Redazione Blitz
Pubblicato il 12 Dicembre 2014 13:59 | Ultimo aggiornamento: 12 Dicembre 2014 13:59
Torreglia (Padova), studente a casa con la febbre mette in fuga i ladri

Torreglia (Padova), studente a casa con la febbre mette in fuga i ladri

TORREGLIA (PADOVA) –  A diciassette anni, con la febbre, ha messo in fuga i ladri entrati in casa rincorrendoli con un bastone. I due pensavano che il ragazzo fosse a scuola. Avevano fatto la ronda, la sera prima, e avevano individuato quell’appartamento in via Montegrotto, lungo la provinciale che collega Torreglia alle Terme. 

L’indomani, vestiti da operai, si sono presentati alla villetta bifamiliare. Incuranti del passaggio di persone, che poi non li notavano nemmeno, vestiti da operai, i due ladri hanno varcato la recinzione e con un piede di porco hanno fatto saltare la serratura di una finestra.

I due non immaginavano che il rumore avrebbe svegliato il ragazzo malato, che subito ha capito che era entrato un estraneo e, per affrontarlo, ha preso l’asta appoggia abiti del guardaroba e si è messo ad urlare.

A quel punto i ladri non hanno potuto far altro che darsi alla fuga. Il ragazzo li ha visti mentre scappavano attraverso il giardino. A quel punto ha chiamato i carabinieri. Ma è ancora sotto choc, come ha raccontato la madre al Gazzettino: 

“Mio figlio è ancora sconvolto. Teme che possano tornare e compiere delle ritorsioni. Se non fosse stato per la sua casuale presenza a casa avrei trovato al rientro l’intera abitazione saccheggiata”.