Ventimiglia, ritrovata una bambina sparita nel 2006: era stata rapita dal padre

Pubblicato il 3 Settembre 2010 22:24 | Ultimo aggiornamento: 3 Settembre 2010 22:38

E’ stata trovata un’ora fa a Ventimiglia, al confine francese, una bimba di 7 anni, Gaetana Mariam Ciolino, che il 2 gennaio 2006, quando aveva 3 anni, era stata portata via dal padre, Salvatore Ciolino, di Poggioreale (Tp). L’uomo è in stato di fermo. Lo rende noto l’avvocato Giacomo Frazzitta, che per conto della madre della bimba, una modella tunisina di 26 anni, si è occupato del caso.

L’ultimo avvistamento della bimba risaliva al 2007 a Los Angeles. Il padre, 52 anni, in quell’occasione si era sottratto all’intimazione del giudice di Pittsburgh di consegnare la bambina ed era fuggito il giorno che la madre era andata negli Stati Uniti per prenderla.

Del caso si era occupata anche l’Fbi. L’uomo si era spostato in Messico e poi ad Hong Kong. Stasera, mentre tentava di attraversare il confine verso l’Italia, è stato fermato.