Civitanova Marche, spara e uccide la moglie

Pubblicato il 14 Gennaio 2012 15:01 | Ultimo aggiornamento: 14 Gennaio 2012 15:12

CIVITANOVA MARCHE (MACERATA), 14 GEN -Un uomo ha ucciso la moglie a colpi di pistola, a Civitanova Marche (Macerata). Poco dopo e’ stato bloccato e disarmato dai carabinieri. Il delitto e’ avvenuto a Civitanova Alta: ancora da chiarire i motivi per i quali l’uomo ha fatto fuoco contro la compagna.

La vittima, G. T., e’ una polacca di 46 anni, sposata con M. F., un cinquantacinquenne di Civitanova Marche. Dopo l’omicidio, avvenuto forse al culmine di un litigio, l’uomo si e’ barricato in casa, una villetta bifamiliare: si e’ poi arreso ai carabinieri solo dopo una lunga trattativa. Ha fatto fuoco con una pistola a tamburo di grosso calibro, che alla fine ha consegnato ai militari. E’ stato proprio il rumore dei colpi a mettere in allarme i vicini, che hanno telefonato al 112. Sul posto e’ accorsa una pattuglia che ha intavolato una trattativa via citofono con l’assassino, fino a quando questi non ha aperto loro la porta. A condurre le indagini e’ la Compagnia di Civitanova, guidata dal capitano Domenico Candelli. Sono in corso anche accertamenti della scientifica.