Villadossola, prende l’auto dei genitori (senza patente e senza assicurazione) e esce: 6900 euro di multa

di Redazione Blitz
Pubblicato il 17 Aprile 2020 12:22 | Ultimo aggiornamento: 17 Aprile 2020 12:22
Carabinieri, Ansa

Villadossola, prende l’auto dei genitori (senza patente e senza assicurazione) e esce: 6900 euro di multa (foto d’archivio Ansa)

ROMA – Ha aspettato che i genitori andassero a dormire, poi, presa la loro macchina, è uscito per incontrare un amico. Al ritorno, però, a beccarlo è stata una pattuglia dei carabinieri.

Tutto è avvenuto a Villadossola, nella provincia di VCO (Verbano-Cusio-Ossola).

I carabinieri, dopo aver verificato che il giovane era anche senza patente e che la macchina era priva di assicurazione, hanno sanzionato il 18enne per guida senza patente e per la mancanza della copertura assicurativa, ma anche la madre per incauta custodia del mezzo, poi sequestrato.

Infine, come ovvio, il giovane è stato sanzionato per l’inosservanza delle disposizioni ministeriali in materia di misure di contenimento della pandemia da “Covid-19”. Totale: 6900 euro di multa. (Fonte: Agi).

Coronavirus, la quarantena all’italiana. Sacerdote fermato: “Devo fare un esorcismo”. Niente multa

Fermato dalla polizia locale, siamo ad Arborio, provincia di Vercelli, un sacerdote ha tirato fuori la giustificazione delle giustificazioni: “Scusate, devo andare a fare un esorcismo”.

Il sacerdote ha anche mostrato un’autocertificazione corredata da una bolla firmata dall’arcivescovo di Vercelli Marco Arnolfo. 

“L’autocertificazione che il sacerdote ha presentato – spiega il comandate della polizia locale Pierangelo Daglia – era inoppugnabile, corredata dalle credenziali firmate dall’arcivescovo. E’ stato quindi lasciato passare senza la verbalizzazione della contravvenzione”.

Inoppugnabile? Un esorcismo? In Italia? Nel 2020? Siamo sicuri? E’ questa cosa qui quella che noi definiamo quarantena?  (Fonte: La Stampa).