Violenza sessuale dopo la discoteca: arrestato un giovane a Perugia

Pubblicato il 26 Dicembre 2011 - 11:40 OLTRE 6 MESI FA

PERUGIA – Violenza sessuale aggravata, sequestro di persona e lesioni: queste le accuse in base alle quali Squadra mobile della questura di Perugia, dopo alcune ore di indagini molto serrate, ha arrestato un perugino di 24 anni.

In base a quanto riferito stamani dalla Polizia, il giovane intorno alle 3,30 della notte scorsa, in un locale da ballo vicino a Perugia, avrebbe invitato a fare un giro in macchina,una 21enne, anche lei perugina e ragazza-immagine dello stesso locale.

Una volta in auto – ha detto la giovane agli agenti – il giovane (di cui la 21enne non conosce il nome sapendo soltanto che e' un conoscente di un amico comune) avrebbe cominciato da subito prima a fare delle pesanti avances, e poi, visto il suo rifiuto, a picchiarla.

La giovane avrebbe anche tentato di scappare nella campagna circostante, ma il 24enne l'avrebbe ripresa ed ancora malmenata, prima di mettere in atto la violenza sessuale. Una volta tornata al locale, la giovane – riferisce ancora la questura – e' stata medicata ed i sanitari del pronto soccorso le hanno riscontrato la rottura dell'osso nasale, il danneggiamento del timpano di un orecchio, varie ecchimosi e contusioni.

In base alle sue descrizioni dell'aggressore, a varie testimonianze, ed altri riscontri, stamani poco dopo le 8.30 gli agenti hanno arrestato il 24enne, che nega pero' ogni addebito.