Australia. Greg Pickering sopravvive all’attacco dello squalo: 2 volte in 9 anni

di Redazione Blitz
Pubblicato il 9 Ottobre 2013 11:38 | Ultimo aggiornamento: 9 Ottobre 2013 13:09
Australia. Greg Pickering sopravvive all'attacco dello squalo: 2 volte in 9 anni

Greg Pickering, l’uomo attaccato dallo squalo nel 2004

SYDNEY – Due attacchi di squalo in 9 anni ed è sopravvissuto ad entrambi. Greg Pickering, pescatore subacqueo di 55 anni, è stato attaccato da uno squalo l’8 ottobre in Australia. Il sub della compagnia Southern Wild Abalone stava pescando quando lo squalo lo ha aggredito, ferendolo a viso e torace. Le condizioni di Pickering, ricoverato nell’ospedale di Perth, sono gravi ma stabili.

L’uomo stava raccogliendo abaloni, i pregiati molluschi noti anche come orecchie di mare, quando è stato attaccato da un grande squalo bianco. I sub di un’altra barca della stessa compagnia, Southern Wild Abalone, sono riusciti a portarlo a riva e a lanciare l’allarme.

Il dipartimento della pesca ha inviato operatori sul luogo per cercare di catturare l’animale e ucciderlo. Critici gli ambientalisti: “Non vi è alcuna prova che questo tipo di approccio possa proteggere la comunità”, ha detto un portavoce della Wilderness Society, ricordando che lo stato di conservazione degli squali in tutto il mondo desta preoccupazioni. “Vi sono ovviamente squali nell’oceano e alcuni di loro attaccano le persone che entrano nel loro ambiente”, ha aggiunto.

Nel 2004 Pickering era stato attaccato due volte da uno squalo di un metro e mezzo, mentre cercava di aiutare un amico e se l’era cavata con lacerazioni a una gamba. Gli squali sono comuni nei mari australiani, ma gli attacchi mortali sono rari, solamente uno su 15 incidenti in media.