California: arrestata per omicidio mentre trascina un bidone con resti umani

Pubblicato il 31 Maggio 2011 19:27 | Ultimo aggiornamento: 31 Maggio 2011 19:27

ONTARIO (CALIFORNIA) – E’ stata arrestata per omicidio dopo essere stata sorpresa mentre spingeva un bidone dell’immondizia con all’interno parti di cadavere. La presunta omicida è Carmen Montenegro, una donna di San Bernardino, California, di 51 anni

“Resti umani si potevano intravedere e indizi consistenti portavano a pensare che la donna fosse coinvolta nella vicenda del corpo”, ha detto il detective Jeff Crittenden ad una Tv locale.

Secondo il San Bernardino County Sun, il contenuto del bidone era formato da parti di un uomo non identificato. Le autorità si sono rifiutate di spiegare quali parti fossero presenti nel secchio.

La donna avrebbe trascinato il bidone per diversi metri lungo un marciapiede prima di venir fermata dalla polizia.

Gli investigatori hanno scavato intorno alla casa della donna, e avrebbero rinvenuto fluidi corporali. La polizia riterrebbe che i resti umani fossero stati prima sepolti nel giardino della casa della donna. Il detective Crittenden ha spiegato al Sun che le autorità avrebbero trovato una buca scavata nel prato.