Cina: esplosione nella fabbrica degli iPad, 2 morti e 16 feriti

Pubblicato il 20 Maggio 2011 20:48 | Ultimo aggiornamento: 20 Maggio 2011 20:48

PECHINO – È di due morti e sedici feriti il bilancio di un’esplosione che avvenuta nella fabbrica della Foxconn a Chengdu, nel Sichuan, in Cina. Lo riporta l’agenzia ufficiale cinese Nuova Cina. La Foxconn nel 2010 arrivò sotto i riflettori mondiali per un’ondata di suicidi tra gli operai nella fabbrica-città a Shenzhen.

Ma a quasi un anno di distanza le condizioni di lavoro dove si assemblano gli iPad della Apple ma anche altri prodotti per HP, Sony, Motorola, Nokia o Dell restano difficili, come ha testimoniato solo dieci giorni fa l’associazione no-profit Sacom (Students & Scholars Against Corporate Misbehaviour).