Espulse dal Sudan ong straniere: tra loro anche Save the Children

Pubblicato il 1 Giugno 2012 11:42 | Ultimo aggiornamento: 1 Giugno 2012 13:00

KHARTOUM (SUDAN) – Il Sudan ha espulso quattro organizzazioni umanitarie straniere che operano nell'est del Paese. Lo ha dichiarato una fonte della Commissione degli affari umanitari (Hac) del governo.

''Hac ha deciso di espellere quattro ong internazionali che lavorano nell'est del Sudan perché non hanno gestito bene i loro progetti'', ha detto la fonte.

Tra le ong ci sono Save the Children Svezia, l'irlandese Goal e una organizzazione giapponese.