Iran, vietato il nuovo film di Farhadi, regista di “About Elly”

Pubblicato il 26 Settembre 2010 12:17 | Ultimo aggiornamento: 26 Settembre 2010 13:54

Le autorità iraniane hanno revocato il permesso per la produzione dell’ultimo film di Asghar Farhadi, già regista di ‘A proposito di Elly’, candidato agli Oscar lo scorso anno. Lo scrive oggi il quotidiano Tehran Times, aggiungendo che le riprese della nuova pellicola, ‘La separazione di Nader e Simin’, che erano cominciate alla fine di agosto, sono state interrotte.

Il vice ministro della Cultura per il cinema, Javad Shamaqdari, ha detto che il permesso è stato revocato a causa delle critiche rivolte alle autorità da Farhadi durante una recente cerimonia pubblica, quando ha denunciato l’isolamento di diversi registi e attori, tra i quali Golshifteh Farahani.

Quest’ultima, già attrice in ‘A proposito di Elly’, non può più rientrare in patria da due anni, temendo rappresaglie per essere comparsa nel 2008 al fianco di Leonardo Di Caprio nel film americano ‘Nessuna verita’ (‘Body of Lies) di Ridley Scott.