Israele. Vuoi restare incinta? Non usare la parrucca. I consigli del rabbino

Pubblicato il 6 Ottobre 2010 15:39 | Ultimo aggiornamento: 6 Ottobre 2010 15:53

Problemi a concepire e restare incinta? Prima cosa: eliminare la parrucca. Il consiglio è di un rabbino ultraortodosso che si è speso per aiutare in Israele a una coppia di ebrei osservanti angustiati da tempo per la difficoltà a concepire un figlio.

La donna – che come tutte le ebree più osservanti è tenuta a vestirsi con ‘modestia’ (tzniut) e a celare la chioma una volta sposata – ha raccontato di essere riuscita a risolvere il problema solo dopo aver seguito le direttive del consigliere spirituale di famiglia, il rabbi Zar, ed essersi disfatta di una parrucca da 3000 dollari che il sant’uomo giudicava scandalosamente immodesta.

Un ostacolo al concepimento superato grazie alla sostituzione della costosa capigliatura artificiale con un dozzinale fazzoletto nero, secondo le disposizioni del rabbino. Fallo e resterai incinta entro due mesi, le aveva assicurato il religioso. E – a credere all’interessata – sembra abbia funzionato. La coppia ha infatti annunciato di attendere ora un bebé. Mentre anche la sorella della futura mamma, alle prese con intoppi analoghi, pare si sia risolta a sostituire la parrucca con un velo monacale di poco prezzo.