Ladri fantasma a El Monte: il bottino è da un milione di dollari

Pubblicato il 9 Luglio 2011 17:19 | Ultimo aggiornamento: 9 Luglio 2011 17:19

EL MONTE (CALIFORNIA) – Ladri fantasmi a El Monte (California). Tre banditi vestiti di scuro, hanno giocato di sorpresa e, non sparando neppure un colpo, si sono portati via un milione di dollari in biglietti di piccolo taglio.

Teatro della rapina una deposito di una società di sicurezza a El Monte, a est di Los Angeles. Secondo la polizia si sono calati con una corda all’interno di un complesso composto da uffici e locali adibiti a forzieri e una volta dentro il deposito hanno neutralizzato il manager della società. I tre rapinatori hanno bendato l’uomo e gli hanno legato le mani con delle strisce. Poi è toccato ad altri due dipendenti: in pieno controllo della situazione il terzetto si è dedicato al denaro, composto da banconote destinate ai bancomat della zona. Essendo biglietti da piccolo taglio, i banditi hanno riempito dei contenitori di plastica e qualche borsone impiegando molto tempo, poi hanno trasferito il bottino su un mezzo lasciato all’esterno.

Dall’inizio del “blitz” sono passati appena 20 minuti. Ma è trascorsa quasi un’ora prima che qualcuno potesse dare l’allarme all’ufficio dello Sceriffo. Gli investigatori hanno iniziato a esaminare i video registrati dal sistema tv a circuito chiuso ed hanno condotto rilievi nella speranza di trovare una traccia utile. Soprattutto vogliono capire come i banditi siano riusciti a entrare dal tetto. Secondo la polizia si tratta di professionisti. Non hanno ferito nessuno, hanno agito con grande rapidità e hanno mostrato di conoscere bene il deposito.