Madagascar: Adelio Corno, ex console, ucciso in rapina

di Redazione Blitz
Pubblicato il 5 Settembre 2015 1:16 | Ultimo aggiornamento: 5 Settembre 2015 1:16
Madagascar: Adelio Corno, ex console, ucciso in rapina

Madagascar: Adelio Corno, ex console, ucciso in rapina

ROMA – Adelio Corno, ex console onorario italiano in Madagascar negli anni 2000, è stato ucciso durante una rapina nella sua abitazione sull’isola dell’oceano Indiano. Lo riporta la stampa locale, citando l’agenzia Afp.

“Un italiano che ha vissuto a lungo in Madagascar è stato ucciso domenica da quattro persone dopo aver preso un aperitivo con i suoi assassini”, ha detto il comandante della gendarmeria Francois Rodin Rakoto in una conferenza stampa ad Antananarivo.

“Si tratta di Adelio Corno, nato nel 1951, sposato con una malgascia, ucciso nella sua residenza di Ramena, nella città di Diego”, il più grande porto del nord dell’isola, ha aggiunto all’Afp il capo del servizio di comunicazione della gendarmeria Andrianarisona Herilalatiana, affermando che gli assalitori erano armati di coltelli.

Due sospetti sono stati arrestati. Sono due “poliziotti licenziati nel 2014 per violazioni disciplinari”, ha spiegato Rakoto. Oggetti appartenenti alla vittima sono stati trovati nelle loro case, ha aggiunto Herilalatiana, avvalorando “la tesi della rapina”. Si tratta del secondo omicidio di un ex diplomatico in Madagascar in meno di un mese: ad agosto Jean-Louis Minet, ex console onorario della Francia, era stato ucciso nella sua residenza di Fianarantsoa.