Messico. El Diego mandante di 1.500 omicidi: chiesti 10 ergastoli

Pubblicato il 7 Aprile 2012 16:55 | Ultimo aggiornamento: 7 Aprile 2012 17:30

CITTA’ DEL MESSICO – E’ stato condannato a 10 ergastoli, Jose’ Antonio Acosta Hernandez, 34 anni, detto ‘El Diego’, ritenuto il mandante di almeno 1.500 omicidi dal 2008 in Messico. Gia’ capo della Linea , il braccio armato del cartello di Juarez, Hernandez e’ stato giudicato in un tribunale texano, negli Usa, dopo la sua estradizione, il mese scorso.

Secondo la giustizia americana ‘El Diego’ ha ammesso alcuni dei delitti che gli sono stati attribuiti, tra questi concorso in criminalita’ organizzata, narcotraffico, riciclaggio di denaro e vari omicidi.

Tra le persone assassinate anche il personale del consolato Usa a Juarez, nel marzo 2010. Acosta Hernandez e’ inoltre ritenuto il mandante di un massacro, durante una festa a Villas Salvarcar, nel gennaio 2010, nel quale furono uccise 16 persone.