Raid israeliano a Gaza: uccisi tre palestinesi

Pubblicato il 2 Aprile 2011 1:13 | Ultimo aggiornamento: 2 Aprile 2011 1:14

GAZA- Tre palestinesi sono rimasti uccisi da un raid aereo israeliano avvenuto nella notte tra 1 e 2 aprile a Khan Yunis, nel sud della striscia di Gaza. Lo hanno riferito testimoni e fonti mediche locali.

L’attacco, hanno riferito testimoni sul posto, ha preso di mira un’auto che circolava tra la città di Khan Yunis e il campo profughi di Deir el Balah. L’esercito israeliano per il momento non ha voluto commentare la notizia.

L’incidente giunge mentre la tensione era calata negli ultimi giorni nella Striscia dopo una serie di lanci di razzi verso il territorio israeliano, nelle violenze più  gravi da un paio di anni a questa parte.

Il movimento integralista palestinese Hamas, che controlla la Striscia, ha ripristinato lo scorso fine settimana una tacita tregua per evitare una nuova prova di forza con lo Stato ebraico, dopo che nel 2008/2009 la devastante operazione ‘Piombo fuso’ – scatenata da Israele per far cessare lanci di razzi – aveva causato circa 1.400 morti nella striscia di Gaza.

[gmap]