Raid israeliano su Gaza: feriti 3 bambini

Pubblicato il 2 Aprile 2010 9:15 | Ultimo aggiornamento: 2 Aprile 2010 9:15

Tre bambini sono rimasti feriti a causa dei bombardamenti israeliani su Gaza. I caccia F16 e gli elicotteri israeliani hanno infatti effettuato sette raid sulla Striscia e i bambini sono stati lievemente feriti da schegge di vetro.

I raid erano stati preannunciati giovedì dall’esercito israeliano che aveva lanciato volantini per le strade della Striscia avvertendo la popolazione della imminente rappresaglia per l’uccisione di due soldati venerdì scorso in uno scontro armato con i palestinesi (volantini che ritraevano un bimbo con un fiore e la scritta in arabo, «aspetta la risposta domani»); e arrivano dopo i lanci ripetuti di razzi dalla Striscia verso il sud di Israele (più di 40 dall’inizio dell’anno, una ventina solo a marzo).

Israele ha bombardato le postazioni di Hamas. Un’incursione aerea ha colpito un’area a ovest di Khan Yunis, nella parte meridionale del territorio palestinesi controllato da Hamas, proprio nella zona dove lo scorso 26 marzo erano morti i due soldati israeliani, oltre a due miliziani di Hamas.