Somalia: bomba a Dadaab, 1 agente morto e tre feriti gravi

Pubblicato il 5 Dicembre 2011 16:10 | Ultimo aggiornamento: 5 Dicembre 2011 16:12

NAIROBI – Un agente di polizia è stato ucciso e altri tre sono rimasti gravemente feriti in seguito ad una violenta esplosione all'interno del campo profughi Ifo a Dadaab, in Somalia.

Secondo i media locali, l'ordigno azionato da un telecomando, è stato fatto esplodere nel momento in cui agenti della polizia locale, a bordo di un auto, stavano scortando alcuni funzionari delle Nazioni Unite.

Il responsabile della polizia locale, James Ole Serian, parla di una imponente operazione nel campo profughi, dove vivono più di 400.000 somali, per tentare di individuare i responsabili dell'attentato.

Ma gli inquirenti sembrano non avere dubbi che dietro all'ennesimo episodio di violenza ci sia la mano dei miliziani somali di al Shabaab o di giovani simpatizzanti del gruppo.