Somalia, bomba in un cinema: 2 morti

Pubblicato il 2 Dicembre 2009 9:06 | Ultimo aggiornamento: 2 Dicembre 2009 9:06

Due morti e numerosi feriti, alcuni dei quali in gravi condizioni: questo il bilancio, ancora provvisorio, di un attentato avvenuto nella serata del primo dicembre all’interno di un cinema gremito di Bosasso, importante porto e principale città del Puntland in Somalia.

La maggioranza delle vittime sono etiopi. Lo rende noto l’edizione somala del sito online Mareeg. Il Puntland sta attraversando negli ultimi mesi un periodo di particolare tensione e violenza. In ottobre sono stati uccisi da gruppi di killer mascherati -in azioni separate, ma quasi contemporanee- un famoso deputato, ed il capo dell’Alta Corte, che aveva condannato a dure pene detentive pirati e persona accusate di appartenere al gruppo integralista islamico al Shabaab, ritenuto il braccio armato somalo di al Qaida.

Le coste del Puntland, inoltre, sono considerate la “Tortuga” dei pirati che infestano quei mari. Almeno una dozzina di battelli sequestrati sono alla fonda in attesa di un accordo sul riscatto per rilasciarle, e oltre 200 marinai, membri degli equipaggi, sono tuttora prigionieri.